Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2003 April;94(2) > Minerva Medica 2003 April;94(2):103-10

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,878


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Medica 2003 April;94(2):103-10

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Endothoracic nodules in patients who under-went nephrectomy for renal cell carcinoma. Results of surgical resection

Loizzi M., Sollitto F., Sardelli P., De Palma A., Lopez C., Lacitignola A., Battaglia M., Selvaggi F. P.


PDF  


Obiettivo. Viene presentata una revisione dell'esperienza personale sulla resezione chirurgica di noduli endotoracici in pazienti nefrectomizzati per carcinoma renale, allo scopo di valutare l'incidenza di metastasi nella nostra casistica e l'efficacia e l'opportunità del trattamento chirurgico in tali pazienti.
Metodi. Dal gennaio 1988 al gennaio 2002, abbiamo sottoposto a resezione per sospette metastasi endotoraciche da carcinoma renale 41 pazienti (33 di sesso maschile, 8 di sesso femminile); un ulteriore paziente per metastasi da carcinoma renale occulto. L'età media era di 62 (range: 43-80) anni. Il tempo intercorso in media, su 41 pazienti, tra nefrectomia e prima resezione polmonare era di 29 (range: 0-120) mesi. Diciannove avevano lesioni solitarie, 11 multiple unilaterali e 12 bilaterali. Abbiamo eseguito: toracotomia antero-laterale in 37 pazienti, sternotomia mediana in 1, clam-shell in 2, sterno-laparotomia in 1, toracofrenolaparotomia in 1; resezioni atipiche in 36, lobectomia con linfadenectomia in 5, linfadenectomia mediastinica in 1. Sei pazienti hanno ricevuto una 2° resezione per metastasi recidivanti.
Risultati. Solo 24 pazienti (57%) avevano metastasi polmonari da carcinoma renale; 11 (26%) lesioni benigne; 7 (17%) carcinomi polmonari primitivi. Il follow-up è stato in media di 25 (range: 1-91) mesi. La sopravvivenza globale a 4 anni è stata del 50%. I pazienti con metastasi solitaria hanno presentato una sopravvivenza inferiore rispetto a quelli con 4 e più lesioni.
Conclusioni. Il riscontro di noduli endotoracici in pazienti nefrectomizzati per carcinoma renale non è necessariamente indicativo di malattia metastatica. La resezione di metastasi polmonari da carcinoma renale, anche bilaterali e recidivanti, può prolungare la sopravvivenza in pazienti selezionati.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail