Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2003 February;94(1) > Minerva Medica 2003 February;94(1):9-18

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,236


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Medica 2003 February;94(1):9-18

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Prevention of type 2 diabetes: are we ready?

Bouche C., Goldfine A. B.


PDF  


Il diabete di tipo 2 rappresenta la malattia metabolica di più frequente riscontro. Il costo del diabete nei confronti dell'individuo e della società, insieme alla sua prevalenza ubiquitaria, rendono la prevenzione della malattia di estrema importanza. I soggetti con alterata tolleranza al glucosio, moderati innalzamenti del glucosio ematico che rimangono al di sotto dei livelli diagnostici per il diabete, presentano un rischio aumentato di progressione a diabete manifesto. Nuovi studi analizzano il ruolo degli interventi volti a modificare lo stile di vita, inclusi la dieta e l'esercizio fisico, e il ruolo potenziale di molteplici classi di agenti farmacologici, inclusi i sensibilizzatori all'insulina, le biguanidi e i tiazolidinedioni, e gli inibitori della carboidrati e della lipasi, nella prevenzione della malattia in tali soggetti ad alto rischio. Molte di queste strategie sembrano essere efficaci nel rimandare, e forse nel prevenire, lo sviluppo del diabete di tipo 2 e pertanto dovrebbero essere prese in considerazione per un'applicazione clinica a più ampio raggio.
È necessario rendere consapevoli dell'entità del problema e dei potenziali benefici della sua prevenzione sia i medici che i soggetti a rischio.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail