Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 1999 October;90(10) > Minerva Medica 1999 October;90(10):369-76

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,236


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Medica 1999 October;90(10):369-76

lingua: Italiano

La peritonite batterica spontanea (PBS): prevalenza e caratteristiche in una popolazione di 314 pazienti cirrotici valutati all'ingresso in ospedale

Marelli A., Nardecchia L., De Gennaro F., Bodini P.


PDF  


Obiettivo. Valutazione della frequenza delle infezioni del liquido ascitico nei pazienti cirrotici all'ingresso in ospedale e rilevazione di caratteristiche cliniche, caratteri del liquido ascitico, prognosi e mortalità.Metodi. Sono stati considerati consecutivamente e definiti secondo le classi di Child-Plugh 314 pazienti cirrotici con ascite sottoposti a paracentesi esplorativa entro i primi 3 giorni di ricovero ospedaliero, escludendo le forme neoplastiche. Sul liquido ascitico si sono effettuati: conta dei PMN, dosaggio di proteine ed albumina, esami colturale e citologico. Tutti i pazienti con PMN>250/ml nel liquido ascitico sono stati immediatamente trattati con antibiotici. Risultati. La PBS era presente nell'11% dei pazienti (di questi il 94% apparteneva alla classe C di Child-Plugh), la CNNA nel 17% e la MNNB nel 3%. Nel 15% dei casi la PBS era asintomatica e spesso paucisintomatica. Le proteine del liquido ascitico erano significativamente inferiori nelle PBS e nelle MNNB rispetto alle CNNA ed alle asciti sterili. Tra i batteri isolati i Gram-negativi rappresentavano il 56% ed i ceppi più frequenti erano streptococchi ed E. coli. La mortalità della PBS (29%) è risultata significativamente più elevata di quelle di CNNA (9%), MNNB (10%) e delle asciti sterili (11%), anche confrontandola con il sottogruppo di pazienti con ascite sterile ed in classe C di Child-Plugh (14% di mortalità).Conclusioni. Viste frequenza, scarsa sintomatologia e mortalità della PBS, si raccomanda l'esecuzione di paracentesi di routine a tutti i pazienti cirrotici ascitici all'ingresso in ospedale, con immediata terapia antibiotica qualora i PMN del liquido ascitico fossero superiori a 250/ml.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail