Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 1999 Gennaio-Febbraio;90(1-2) > Minerva Medica 1999 Gennaio-Febbraio;90(1-2):33-8

ULTIMO FASCICOLOMINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,236


eTOC

 

NOTE DI TERAPIA  


Minerva Medica 1999 Gennaio-Febbraio;90(1-2):33-8

lingua: Italiano

Pefloxacina nel trattamento delle infezioni dell'apparato osteoarticolare

Maiello A., Dassio G., Calvo M. M., Gramoni A.


PDF  ESTRATTI


Obiettivo. Valutare l'efficacia e la tollerabilità della pefloxacina in associazione con altri antibiotici nel trattamento delle infezioni osteoarticolari acute e croniche. Metodi. Dal gennaio al dicembre 1997 abbiamo arruolato in uno studio prospettico tutti i pazienti con diagnosi di infezione osteoarticolare acuta o cronica. Quando possibile, abbiamo effettuato esami colturali o istopatologici. La risposta è stata valuta secondo parametri radiologici e biochimici. Risultati. Abbiamo studiato 15 pazienti [10 maschi, 5 femmine; età media 40.7±15 anni (range 15-71)]: 5 presentavano un'artrite settica del ginocchio, 1 una sacroileite, 1 un'artrite settica dell'anca, 4 osteomieliti delle ossa lunghe, 1 osteomielite dello sterno, 3 spondilodisciti. Tre pazienti erano infettati da HIV. In 12 casi si trattava di infezioni acute, in 3 di croniche. Sette erano infezioni ematogene; 6 successive a interventi di chirurgia elettiva; 1 successiva a frattura di femore ed 1 conseguente ad un intervento di chirurgia riparativa con impianto di placche di stabilizzazione. In 5 casi è stato isolato Staphylococcus aureus, in 1 caso Proteus mirabilis, mentre in un altro caso si trattava di un'infezione polimicrobica (Staphylococcus aureus+Serratia marcescens); negli altri casi i test colturali hanno dato esito negativo. La pefloxacina è stata somministrata per via endovenosa o per os ad un dosaggio di 400 mg¥2/die per un periodo medio di 114±74,5 giorni (30-270) in associazione con altri antibiotici. Abbiamo osservato 10 risposte complete, 3 risposte parziali e 2 insufficienti. Conclusioni. La pefloxacina è risultata efficace nel trattamento delle infezioni osteoarticolari acute e croniche. Non si sono osservati effetti collaterali importanti durante il trattamento.

inizio pagina