Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2014 Ottobre;66(5) > Minerva Ginecologica 2014 Ottobre;66(5):497-512

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Minerva Ginecologica 2014 Ottobre;66(5):497-512

 REVIEW

Cistiti e vaginiti recidivanti: ruolo dei biofilm e delle persister cells. Dalla fisiopatologia a nuove strategie terapeutiche

Graziottin A. 1, Zanello P. P. 2, D’Errico G. 3

1 Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica, Ospedale San Raffaele Resnati, Milano, Italia;
2 Dipartimento di Scienze Biomediche, Biotecnologiche e Traslazionali, Unità di Microbiologia e Virologia, Università degli Studi di Parma, Parma, Italia;
3 Divisione di Ostetricia e Ginecologia, Ospedale Civile Di Vigevano, Pavia, Italia

Vaginiti e cistiti recidivanti costituiscono una sfida quotidiana per la donna e per il medico. La loro recidività peggiora la gravità dei sintomi, comporta crescenti comorbilità loco regionali (vestibulodinìa provocata, sindrome della vescica dolorosa, iperattività del muscolo elevatore dell’ano, dispareunia introitale, stipsi ostruttiva, dolore pelvico cronico) e a distanza (neuroinfiammazione e depressione), aumenta i costi sanitari, peggiora la qualità di vita. Gli antibiotici aumentano il rischio di resistenze batteriche e devastano gli ecosistemi intestinali, vaginali e mucocutanei. La causa finora negletta della recidività sono i biofilm patogeni: comunità strutturate di cellule batteriche e fungine racchiuse in una matrice polimerica autoprodotta ed adesa ad una superficie vivente o inerte, come i dispositivi medici. I biofilm possono essere intra- o extracellulari. I germi patogeni restano protetti negli strati profondi in forma di “persister cells”, poco aggredibili da antibiotici e difese immunitarie e pronti a riaggredire l’ospite. L’articolo discute le nuove conoscenze sui biofilm e presenta modalità alternative di prevenzione e terapia delle vaginiti e cistiti recidivanti.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina