Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2014 June;66(3) > Minerva Ginecologica 2014 June;66(3):313-24

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Ginecologica 2014 June;66(3):313-24

Copyright © 2014 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Dall’uso del solo DHEA alla sua associazione con la terapia ormonale sostitutiva

Prati A. 1, Santagni S. 1, Rattighieri E. 1, Campedelli A. 1, Ricchieri F. 1, Chierchia E. 1, Despini G. 1, Genazzani A. R. 2, Genazzani A. D. 1

1 Centro di Ginecologia Endocrinologica, Clinica Ostetrica e Ginecologica, Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche, Materno-Infantili e dell’Adulto, Università di Modena e Reggio Emilia, Modena, Italia;
2 Clinica Ostetrica e Ginecologica, Università di Pisa, Pisa, Italia


PDF  


Il trattamento con DHEA in questi ultimi anni è preso in gran considerazione come una concreta possibilità per la donna in menopausa. Il DHEA è l’ormone surrenalico che fin dall’esordio del fenomeno dell’invecchiamento va calando nel circolo plasmatico determinando un progressiva riduzione non solo delle quote androgeniche ma anche dei livelli dei neurosteroidi, in particolare dell’allopregnanolone. Questa review si propone di chiarire alcuni aspetti chiave caratterizzanti il DHEA e di proporne e spiegarne la sua possibile funzione come terapia ormonale integrativa o come “supplemento” alla terapia ormonale sostitutiva tradizionale.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail