Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2013 December;65(6) > Minerva Ginecologica 2013 December;65(6):697-705

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

NOTE DI TERAPIA  


Minerva Ginecologica 2013 December;65(6):697-705

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Utilizzo di tessuto Dermasilk® nella candidiasi vulvo-vaginale recidivante. Un’opzione terapeutica in una patologia di lunga durata

D’Antuono A., Bellavista S., Gaspari V., Filippini A., Patrizi A.

Section of Dermatology Department of Internal Medicine Aging and Nephrological Diseases University of Bologna, Bologna, Italy


PDF  


Obiettivo. La vulvovaginite recidivante da Candida (VVRC) può essere un disturbo di lunga durata; alcune pazienti rifiutano uno dei trattamenti più utilizzati a base di fluconazolo per os e ricorrono all’automedicazione, rischiando un controllo incompleto dei sintomi e lo sviluppo di effetti collaterali locali. Lo scopo dello studio è comparare l’utilizzo di slip di tessuto Dermasilk®, fibroina di seta nobilitata con una protezione antimicrobica permanente, con slip di cotone bianco, per valutare se tale slip può essere di aiuto nella cura delle VVRC in pazienti che non utilizzano antimicotici topici o sistemici.
Metodi. Il presente studio è in doppio cieco, randomizzato e considera 30 donne che hanno una storia di vulvovaginite recidivante da Candida con sintomatologia lieve/moderata. Le pazienti sono state divise in due gruppi e istruite a utilizzare per 6 mesi gli slip loro forniti, di cotone bianco (gruppo CT) o di tessuto Dermasilk® (gruppo DS).
Risultati. Tutti i sintomi e segni clinici vulvovaginali sono migliorati nel gruppo DS rispetto al gruppo CT (P<0,001) alle visite di controllo a 3 e 6 mesi. Il numero di riaccensioni della sintomatologia è più basso nel gruppo DS rispetto al gruppo CT (24 contro 68 riaccensioni dei sintomi durante i 6 mesi di studio, P<0,001).
Conclusioni. In assenza di antimicotici, sia topici sia orali, gli slip in tessuto Dermasilk® sembrano essere uno strumento utile, nel ridurre i segni clinici, i sintomi e gli episodi di riaccensione della sintomatologia vulvovaginale nelle pazienti che soffrono di VVRC.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

sara.bellavista4@unibo.it