Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2013 Ottobre;65(5) > Minerva Ginecologica 2013 Ottobre;65(5):487-96

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

  NOVITÀ IN MEDICINA RIPRODUTTIVA


Minerva Ginecologica 2013 Ottobre;65(5):487-96

lingua: Inglese

Effetti dei metodi di selezione avanzata sulla qualità degli spermatozoi e sull’esito delle tecnologie di riproduzione assistita

Yetunde I. 1, Vasiliki M. 2

1 Beth Israel Deaconess Medical Center Boston, MA, USA
2 Moragianni Vasiliki Beth Israel Deaconess Medical Center Boston, MA, USA


PDF  


Con il passare degli anni, nelle tecnologie di riproduzione assistita (assisted reproductive technologies, ART) si è assistito all’evolversi del ruolo degli spermatozoi. In passato, gli iniziali metodi di selezione degli spermatozoi per le tecnologie di riproduzione assistita erano incentrati solo sulla selezione di spermatozoi mobili e morfologicamente normali. È diventato chiaro che tali metodi sono inefficaci nell’identificare gli spermatozoi più adatti per la fertilizzazione. Nuovi metodi sono quindi stati creati per identificare gli spermatozoi più mobili, morfologicamente normali, vitali e non apoptotici, con membrane intatte ed elevata integrità del DNA, per l’utilizzo nelle tecnologie di riproduzione assistita. Tali metodi di selezione avanzata utilizzano la nostra conoscenza delle caratteristiche uniche degli spermatozoi, come le cariche di superficie e la presenza di siti di legame per l’acido ialuronico presenti sugli spermatozoi, la loro ultramorfologia, i marcatori di apoptosi e il legame degli spermatozoi con la zona pellucida. Tali metodi hanno mostrato un potenziale promettente nel migliorare gli esiti delle tecnologie di riproduzione assistita. Ulteriori sviluppi possono includere la spettroscopia di Raman, la microspettroscopia CLASS (confocal light absorption and scattering spectroscopic) e la microscopia a polarizzazione. Sebbene queste nuove tecniche abbiano del potenziale, esse recano insiti anche degli oneri economici e sono necessari ulteriori studi per dimostrare il loro impatto sugli esiti delle tecnologie di riproduzione assistita. Inoltre, i medici e i ricercatori nel settore delle tecniche di riproduzione umana devono continuare a raccogliere conoscenze sulla fertilizzazione umana e determinare i metodi più fisiologici di selezione degli spermatozoi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

yibrahim@bidmc.harvard.edu