Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2013 June;65(3) > Minerva Ginecologica 2013 June;65(3):327-30

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Ginecologica 2013 June;65(3):327-30

lingua: Italiano

Validità di un nuovo cervicometro per la valutazione del rischio di parto pretermine

Porcaro G., Clerici G., Romanelli M., Giulietti E., Antonelli C., Babucci G., Di Renzo G. C.

Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia, Centro di Medicina Perinatale e della Riproduzione, Università degli Studi di Perugia, Perugia, Italia


PDF  


Obiettivo. La misurazione ecografica della cervice rappresenta il gold standard per la valutazione del rischio di parto pretermine. Noi abbiamo confrontato l’accuratezza di questa tecnica con le misurazioni ottenute mediante cervicometro Cervilenz®. Lo scopo è stato dimostrare che tale strumento può essere utilizzato come metodica di screening, a basso costo, nella diagnosi di parto pretermine.
Metodi. Sono state incluse nello studio 50 pazienti ad epoca gestazionale compresa tra le 21+0 e le 26+o settimane di amenorrea.
Risultati. Lo studio, condotto in doppio cieco ha mostrato una concordanza del 100%.
Conclusioni. Il cervicometro si è dimostrato uno strumento di facile utilizzo, con costi sanitari contenuti e affidabile nel predire una lunghezza cervicale normale o corta.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

direnzo@unipg.it