Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2013 April;65(2) > Minerva Ginecologica 2013 April;65(2):223-40

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Ginecologica 2013 April;65(2):223-40

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Impatto clinico ed epidemiologico dei tumori HPV-correlati in entrambi i sessi

Gabutti G. 1, Tosatto R. 2, Pasciullo G. 2, Cristiani P. 3

1 Struttura Complessa di Igiene e Sanità Pubblica, ASL4 Chiavarese, Regione Liguria, Chiavari, Genova, Italia;
2 Direzione Medica, GlaxoSmithKline S.p.A., Verona, Italia;
3 Dipartimento Cure Primarie, Centro Screening del Tumore del Collo dell’Utero, AUSL Bologna, Bologna, Italia


PDF  


L’infezione da HPV è molto comune e viene acquisita da almeno l’80% delle donne nel corso della loro vita. Una percentuale variabile di infezioni, in particolare quelle sostenute da ceppi oncogeni, diviene persistente innescando un processo che potenzialmente può, almeno in una quota dei casi, evolvere verso lo sviluppo del tumore cervicale. Le evidenze epidemiologiche accumulate nel corso degli anni indicano l’elevato impatto degli HPV oncogeni sulla popolazione mondiale, in particolare femminile, e supportano la necessità di un intervento preventivo. L’approccio preventivo iniziale è stato basato sullo screening ed ha permesso di conseguire risultati importantissimi. Infatti, la prevenzione secondaria basata sullo screening ha permesso di ridurre la mortalità da carcinoma della cervice uterina di oltre l’80% in molti paesi industrializzati. La disponibilità di vaccini anti-HPV con un elevato profilo di efficacia e sicurezza ha fornito un’opzione preventiva innovativa che necessariamente deve integrarsi con gli interventi di prevenzione secondaria già implementati. In questo contesto si inserisce la presente monografia che, sulla base delle evidenze scientifiche attualmente disponibili, si pone come obiettivi: 1) la valutazione della diffusione degli HPV nel mondo ed in Italia; 2) l’analisi dell’impatto epidemiologico e clinico esercitato dalle patologie HPV-correlate nei due sessi; e 3) la valutazione delle strategie di prevenzione primaria e secondaria nei confronti delle patologie HPV-correlate ed in particolare verso il tumore della cervice uterina.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

ggabutti@asl4.liguria.it