Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2012 August;64(4) > Minerva Ginecologica 2012 August;64(4):337-44

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Ginecologica 2012 August;64(4):337-44

lingua: Italiano

La terapia ormonale sostitutiva e la patologia del pavimento pelvico nelle donne in postmenopausa

Della Martina M., Xodo S., Vogrig E., Rinuncini D., Ganzitti L., Driul L., Fabiani G., Marchesoni D.

Clinica di Ostetricia e Ginecologia, Azienda Ospedaliero Universitaria di Udine Udine, Italia


PDF  


Il deficit estrogenico postmenopausale induce diversi meccanismi di atrofia urogenitale responsabili di un’ampia gamma di disturbi sia dell’apparato urinario (incontinenza urinaria, stress incontinence, urge incontinence, infezioni urinarie ricorrenti) che genitale (prolasso, dispareunia, secchezza vaginale). Non è ancora definito il ruolo della terapia estrogenica sull’incontinenza urinaria. E’assodato invece che l’uso topico di estrogeni riduce il rischio di infezioni urinarie ricorrenti e ha un effetto positivo sull’atrofia urogenitale

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

m.dellamartina@libero.it