Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2012 Agosto;64(4) > Minerva Ginecologica 2012 Agosto;64(4):331-5

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Minerva Ginecologica 2012 Agosto;64(4):331-5

 ARTICOLI ORIGINALI

Approccio semplificato al trattamento dell’endometriosi: il sistema ECO

Bassil Lasmar R. 1, Simões Abraão M. 2, Lasmar B. P. 1, Leon Dewilde R. 3

1 Department of Gynecology and Obstetrics of Federal Fluminense University, Rio de Janeiro, Brazil;
2 Department of Gynecology and Obstetrics, São Paulo University, San Paolo, Brazil;
3 Department of Gynecology and Obstetrics of Pius Clinic Oldenburg, University of Goettingen, Goettingen, Germany

Obiettivo. L’obiettivo di questo studio è stato quello di sviluppare un sistema che facilitasse l’approccio alle pazienti con endometriosi, in particolare da parte dei ginecologi non specializzati.
Metodi. È stato condotto uno studio multicentrico (classificazione II-3 secondo Canadian Task Force). Lo studio si proponeva di mettere in relazione tre parametri noti significativi per l’endometriosi, qualificando e quantificando la loro importanza in termini di severità della malattia e complessità del trattamento. Le pazienti sono state divise in tre gruppi.
Risultati. Ad ogni parametro è stato attribuito un punteggio da 0 a 2 con l’obiettivo di stabilire l’indicazione al trattamento medico o chirurgico dell’endometriosi in base ai dati clinici e ai risultati dell’imaging: un punteggio totale tra 0 e 2 poneva l’indicazione al trattamento medico, un punteggio di 3 consentiva di scegliere il trattamento medico o quello chirurgico, mentre un punteggio tra 4 e 6 poneva l’indicazione al trattamento chirurgico. È stato ottenuto un punteggio totale comprensivo dei tre parametri. L’estensione anatomica dell’infiltrazione, la sintomatologia riferita e l’esame obiettivo della paziente si sono dimostrati utili nella decisione sul trattamento delle pazienti con endometriosi.
Conclusione. Il sistema ECO può essere considerato uno strumento utile e qualificato nell’approccio alle pazienti con sospetta endometriosi, in particolare per i ginecologi non specializzati.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina