Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2011 April;63(2) > Minerva Ginecologica 2011 April;63(2):195-201

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Ginecologica 2011 April;63(2):195-201

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Presenza di CD40, CD40L e ADAM8 nelle pazienti affette da endometriosi

Panoulis K. 1, Nieri E. 1, Kaparos G. 2, Augoulea A. 1, Logothetis E. 2, Creatsa M. 1, Fotiou S. 1

1 2nd Department of Obstetrics and Gynecology, University of Athens, Aretaieion Hospital, Athens, Greece;
2 Hormonal and Biochemical Laboratory, University of Athens, Aretaieion Hospital, Athens, Greece


PDF  


I dati di ricerca clinica e molecolare sono attualmente ancora insufficienti per determinare l’insorgenza, l’etiologia e la progressione dell’endometriosi. Recentemente, alcuni studi hanno studiato il ruolo del fattore infiammatorio-immunitario. Il ruolo dell’infiammazione nell’infiltrazione tissutale e nella stadiazione dell’endometriosi è limitato. L’obiettivo di questo studio era di analizzare la presenza di CD40, CD40L e ADAM8 in pazienti affette da endometriosi. Questi tre marcatori di infiammazione sono stati misurati nel siero di ciascuna delle 76 donne partecipanti allo studio. Ventinove (29) donne, di età media 36,9, (±9,2 DS) anni non affette da endometriosi hanno costituito il gruppo controllo. Delle donne affette da endometriosi, 15 avevano una patologia allo stadio I-II, e 32 allo stadio III-IV. Gli Autori hanno intrapreso questo studio aspettandosi un’aumentata espressione di CD40, CD40L e ADAM8 a testimonianza del carattere infiammatorio-autoimmune dell’endometriosi. Tuttavia, non sono emerse differenze per quanto riguarda i livelli di CD40, ADAM 8, CD40L tra i due gruppi. Lo stadio della patologia non ha influito sulle concentrazioni sieriche di CD40, ADAM 8, CD40L. Purtroppo, non vi sono dati con cui confrontare i nostri risultati. Ulteriori studi sono pertanto necessari per chiarire il ruolo di questi marcatori infiammatori nell’endometriosi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

aretiaugoulea@yahoo.gr