Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2010 Dicembre;62(6) > Minerva Ginecologica 2010 Dicembre;62(6):509-13

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0026-4784

Online ISSN 1827-1650

 

Minerva Ginecologica 2010 Dicembre;62(6):509-13

 ARTICOLI ORIGINALI

Effetto a breve termine di un estroprogestinico contenente etinilestradiolo 20 mcg + drospirenone 3 mg in schema 24 + 4 a livello ormonale e cutaneo nell’iperandrogenismo ovarico

Lello S. 1, Pacifico V. 2, Primavera G. 2, Guardianelli F. 1, Sorge R. 3, Paoletti A.M. 4, Melis G.B. 4, Raskovic D. 2, Colonna L. 2

1 Servizio di Ginecologia Endocrinologica e Fisiopatologia della Menopausa;
IRCCS-Istituto Dermopatico dell’Immacolata Roma, Italia;
2 Servizio di Dermocosmetologia e Fisiopatologia Cutanea, IRCCS-Istituto Dermopatico dell’Immacolata Roma, Italia;
3 Laboratorio di Biometria, Università di Roma Tor Vergata, Roma, Italia;
4 Clinica Ostetrica e Ginecologica, Università di Cagliari, Cagliari, Italia

Obiettivo. Valutare l’efficacia di un estroprogestinico (EP) contenente etinilestradiolo (EE) 20 mcg e drospirenone (DRSP) 3 mg nel trattamento dell’iperandrogenismo
Metodi. In questo studio 20 pazienti iperandrogeniche sono state trattate con un EP contenente EE 20 mcg associato a DRSP 3 mg con schema 24+4 per tre mesi. La valutazione dello stato cutaneo è stata effettuata dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo.
Risultati e conclusioni. Tale trattamento ha evidenziato nel breve termine (3 mesi) di ridurre in modo significativo la seborrea, l’acne ed i livelli degli androgeni circolanti (testosterone, deidroepiandrosterone solfato e androstenedione), mentre sono aumentati i livelli di SHBG. Inoltre con questo EP con EE 20 mcg e DRSP 3 mg sono stati riscontrati cambiamenti di alcuni parametri di qualità della pelle, aumentando la corneometria (parametro correlato con la idratazione cutanea), e riducendo la Trans Epidermal Water Loss (TEWL, un parametro correlato con la evaporazione cutanea) e l’eritema (un parametro correlato con l’infiammazione cutanea). Tali dati dovrebbero essere presi in considerazione nel processo decisionale della scelta dell’EP nel trattamento dell’iperandrogenismo.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina