Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2009 Aprile;61(2) > Minerva Ginecologica 2009 Aprile;61(2):113-26

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Ginecologica 2009 Aprile;61(2):113-26

lingua: Inglese

Prematurità nelle gravidanze gemellari

Bornstein E., Proudfit C. L., Keeler S. M.

Division of Maternal Fetal Medicine Department of Obstetrics and Gynecology New York University School of Medicine New York, NY, USA


PDF  


La nascita pretermine costituisce una delle cause principali di eventi avversi perinatali, sia in termini di morbilità che di mortalità neonatali. Questa condizione è stata associata direttamente al continuo incremento dell’incidenza di gestazioni multiple nelle ultime tre decadi. La gestazione gemellare, la forma più comune di gestazione multipla, rappresenta un unico sottogruppo di feti ad alto rischio di prematurità. Approfondite ricerche sono state condotte per comprendere i meccanismi fisiopatologici che conducono alla nascita pretermine e per sviluppare efficienti test di screening e trattamenti atti a prevenirla o a interromperla. In questa revisione della letteratura, gli autori riassumono i dati epidemiologici disponibili riguardanti l’etiologia e gli esiti associati ai differenti sottotipi di nascite pretermine nelle gestazioni gemellari. Inoltre, gli autori forniscono dati riguardanti le diverse modalità di screening disponibili per una diagnosi precoce, come pure le modalità di prevenzione e i trattamenti attualmente a disposizione per questa condizione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail