Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2009 Aprile;61(2) > Minerva Ginecologica 2009 Aprile;61(2):97-107

ULTIMO FASCICOLOMINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Ginecologica 2009 Aprile;61(2):97-107

lingua: Inglese

Valutazione dell'incremento ponderale durante la gravidanza: un approccio pratico italiano

Cena H. 1, Toselli A. 1, Bagnara A. 2, Turconi G. 1

1 Department of Health Applied Sciences Section of Human Nutrition University of Pavia, Pavia, Italy
2 Human Nutrition Outpatients Unit IC Hospital, Milan, Italy


PDF  ESTRATTI


Obiettivo. L’incremento ponderale durante la gravidanza rappresenta un parametro estremamente utile, poiché un adeguato incremento del peso corporeo è associato ad outcomes migliori per la salute sia della madre che del bambino. D’altra parte, se vi sono modificazioni inappropriate del peso corporeo, sia in eccesso che in difetto, sia la madre sia il feto sono molto più pericolosamente esposti a numerose complicanze con diversi livelli di gravità. Pertanto, è necessario avere a disposizione delle linee guida appropriate che forniscano al personale medico ed ostetrico delle chiare indicazioni per quanto riguarda il corretto aumento del peso corporeo. Poiché le raccomandazioni fornite nelle linee guida devono essere adattate allo specifico profilo della paziente, stabilire l’incremento ponderale ideale in termini numerici non è immediato.
Metodi. Gli autori hanno sviluppato uno strumento per stimare l’incremento ponderale ideale durante la gravidanza, che sia rapido e facile da utilizzare e che tenga in considerazione le caratteristiche della singola donna, in maniera da effettuare una valutazione personalizzata.
Risultati. É stato sviluppato uno strumento tascabile, di forma circolare e con due lati (A e B). Sul lato A, due dischi concentrici contengono il peso e l’altezza, che permettono di calcolare l’Indice di Massa Corporea (IMC) prima della gravidanza. Sul lato B, tre dischi concentrici contengono rispettivamente: un calendario solare, un calendario che calcola la settimana di gravidanza e una finestra dietro la quale ci sono i valori del peso corporeo desiderato, divisi per categoria di peso.
Conclusioni. Gli autori ritengono che questo possa essere uno strumento utile aggiuntivo per controllare l’incremento ponderale durante la gravidanza.

inizio pagina