Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2009 February;61(1) > Minerva Ginecologica 2009 February;61(1):13-22

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Ginecologica 2009 February;61(1):13-22

lingua: Inglese

Valutazione dell’efficacia della terapia estrogenica e della fitoterapia nelle alterazioni del cavo orale di donne in menopausa

Giuca M. R. 1, Carli E. 1, Pasini M. 1, Bonfigli D. 1, Cappè M. R. 2

1 Department of Surgery University of Pisa, Pisa, Italy
2 Department of Gynecology and Obstetrics Carrara and Fivizzano Hospital Massa Carrara, Italy


PDF  


Obiettivo. L’ipoestrogenismo durante la menopausa rappresenta la causa di numerosi disturbi che interessano varie strutture dell’organismo, tra cui il cavo orale, che si possono presentare con i seguenti sintomi: modificazioni nella secrezione salivare, gengiviti, sanguinamento e alterata sensazione del gusto. L’obiettivo di questo studio è di valutare se la terapia sostitutiva ormonale prescritta a pazienti di sesso femminile in menopausa abbia degli effetti positivi sulle alterazioni del cavo orale, le quali alterano la qualità di vita di queste pazienti.
Metodi. Lo studio ha arruolato 95 pazienti di sesso femminile; 14 costituivano il gruppo controllo e non hanno ricevuto la terapia ormonale sostitutiva, mentre 81 pazienti sono state sottoposte a due tipologie di terapia: a 38 è stata prescritta la terapia ormonale, mentre 43 hanno ricevuto la fitoterapia. L’outcome primario dello studio era costituito dalle alterazioni del cavo orale: cambiamenti della salivazione, gengiviti, sanguinamento e alterazioni del gusto.
Risultati. Le pazienti che hanno ricevuto un trattamento hanno avuto un miglioramento o la scomparsa dei sintomi riferibili alla cavità orale e gli estrogeni si sono rivelati più efficaci della fitoterapia per quanto riguarda il cambiamento della salivazione, mentre gli effetti su gengiviti, sanguinamento e alterazioni del gusto sono risultati sovrapponibili per entrambe le terapie.
Conclusioni. Gli estrogeni e la fitoterapia hanno effetti benefici sulle alterazioni del cavo orale in donne in menopausa. Il trattamento proposto può avere degli effetti positivi sull’osteopenia e sull’osteoporosi e pertanto anche sul possibile aumento della perdita della dentatura durante la menopausa

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail