Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2008 August;60(4) > Minerva Ginecologica 2008 August;60(4):317-21

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Ginecologica 2008 August;60(4):317-21

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Valutazione ecografica pre-natale dello sviluppo dei genitali maschili

Zampieri N. 1, Zamboni C. 2, Ghidini A. 2, Borruto F. 3, Camoglio F. S. 1

1 Department of Surgical Sciences, Pediatric Surgical Unit, University of Verona, Policlinico “G.B. Rossi”, Verona, Italy
2 Department of Obstetrics and Gynecology, Ultrasound Unit, Division of Prenatal Diagnosis, “Civile Maggiore” Hospital, Verona, Italy
3 Department of Gynecology and Obstetrics, Department of Women and Child-biology and Genetics, Pathology and Endocrinology of Infancy Unit, University of Verona, Verona, Italy


PDF  


Obiettivo. L’obiettivo di questo studio è stato quello di valutare lo ecograficamente lo sviluppo dei genitali in feti normali di sesso maschile.
Metodi. È stato eseguito uno studio longitudinale su 60 feti di sesso maschile. Lo sviluppo del pene, del prepuzio e dei testicoli nello scroto è stato osservato eseguendo ecografie trans-addominali ad alta risoluzione tra l’11° e la 40° settimana di gestazione.
Risultati. La possibilità di identificare con certezza il sesso del feto è aumentata con l’aumentare dell’età gestazionale, passando dal 40% (12° settimana) all’80% (13° settimana), al 96% (14° settimana). Il numero di scansioni eseguite in relazione all’età gestazionale dall’11° alla 14° settimana consente di migliorare la possibilità di identificare il sesso fetale e di registrare la lunghezza del pene (P<0,05); le prime osservazioni relative alla discesa dei testicoli sono avvenute alla 24° settimana. L’osservazione della discesa bilaterale dei testicoli è stata possibile alla 31° settimana nel 98% dei feti.
Conclusioni. Lo sviluppo dei genitali maschili è facilmente valutabile durante la gravidanza. Questo aspetto potrebbe essere utile per identificare precocemente le anormalità a carico dei genitali maschili.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail