Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2008 June;60(3) > Minerva Ginecologica 2008 June;60(3):245-54

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Ginecologica 2008 June;60(3):245-54

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Endometriosi e angiogenesi

May K., Becker C. M.

Nuffield Department of Obstetrics and Gynecology, University of Oxford, John Radcliffe Hospital Oxford, UK


PDF  


L’endometriosi è una comune patologia ginecologica, responsabile di una significativa morbidità e di un significativo impatto socio-economico. Sebbene questa condizione sia nota da molti anni, la fisiopatologia sottostante resta scarsamente compresa e questo spiega il trattamento inadeguato e l’alto tasso di recidive. Per cercare di spiegare la presenza di tessuto endometriale al di fuori della cavità uterina sono state fatte diverse teorie. Tuttavia, nessuna di loro può spiegare tutte le localizzazioni della malattia e tutti i suoi aspetti, e non è chiaro come questi frammenti portino alla comparsa di lesioni endometriosiche. La neoformazione di vasi è un aspetto dell’endometriosi noto da tempo, spesso questi vasi sono chiaramente visibili con la laparoscopia. Un recente lavoro si è interessato al ruolo della vascolarizzazione nella patogenesi dell’endometriosi, che consente alle lesioni di insediarsi e di crescere. In questa review gli autori sottolineano i meccanismi di base dell’angiogenesi e della vasculogenesi nell’endometrio umano eutopico e valutano come questo dato possa essere applicato agli impianti endometriosici. Inoltre, gli autori discutono i meccanismi molecolari dell’angiogenesi e della vasculogenesi e come questi possano essere utilizzati per ottenere dei progressi nel trattamento dell’endometriosi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail