Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2007 June;59(3) > Minerva Ginecologica 2007 June;59(3):343-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

NOTE DI TECNICA  


Minerva Ginecologica 2007 June;59(3):343-6

lingua: Inglese

Una nuova tecnica di sutura dell’uteo per l’emorragia post-parto

Cardone A., Zarcone R., Visconti S., Monteverde A., Laezza C., Balbi G. C.

Department of Gynecology, Obstetrics and Neonatology, Second University of Naples, Naples, Italy


PDF  


Attualmente, l’emorragia post-parto è ancora una importante causa di mortalità e morbidità. Quando la terapia medica non ha successo, possono essere utilizzate delle tecniche chirurgiche conservative prima di effettuare l’isterectomia. Tre suture trasversali sono applicate all’intera parete uterina, sia dal lato destro che dal lato sinistro dell’utero. La nostra tecnica è stata applicata a 4 donne con emorragia post-parto secondaria ad atonia uterina. Il sanguinamento è stato fermato immmediatamente da suture compressive. Dopo il parto le quattro pazienti hanno avuto cicli mestruali normali e nuove gravidanze. Nessuna donna ha avuto complicanze dopo l’intervento. Le suture compressive dell’utero sono un’efficace alternativa all’isterectomia per trattare l’emorragia post-parto secondaria ad atonia uterina. Questa è una procedura semplice e veloce per preservare la fertilità.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail