Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2006 June;58(3) > Minerva Ginecologica 2006 June;58(3):189-92

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  AGGIORNAMENTI CLINICI SULLA CONTRACCEZIONE


Minerva Ginecologica 2006 June;58(3):189-92

lingua: Italiano

La contraccezione ha cambiato il mondo

Crosignani P. G.

II Istituto di Clinica Ostetrica e Ginecologica Università degli Studi di Milano, Milano


PDF  


Nel secolo scorso, l’aspettativa di vita è praticamente raddoppiata, mentre il numero di nati si è rapidamente ridotto. L’ampia diffusione di metodi contraccettivi efficaci ha consentito, infatti, un puntuale controllo della fertilità umana. Di conseguenza, è cambiata radicalmente la struttura delle varie società: ci sono molti più vecchi, ci sono pochissimi giovani. La disponibilità di un controllo scientifico della riproduzione si è anche tradotto in tutto il mondo in una rapida riduzione delle gravidanze volontariamente interrotte. La scelta delle strategie contraccettive è diversa nelle varie aree geografiche e appare legata a motivazioni semplici quale il formidabile effetto “porta a porta”. In alcuni Paesi europei, dove la pillola è di gran lunga il metodo più utilizzato, si stanno osservando interessanti variazioni del profilo biologico delle utilizzatrici; ad esempio, il rischio di carcinoma ovarico nelle donne che usano la contraccezione ormonale è dimezzato. Dopo la pillola il mondo non è più lo stesso.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail