Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2005 Aprile;57(2) > Minerva Ginecologica 2005 Aprile;57(2):179-84

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Ginecologica 2005 Aprile;57(2):179-84

lingua: Inglese

The importance of Doppler ultrasonography in the management of fetal growth restriction

Borrelli A. L., Zurzolo V. S., Felicetti M., Di Domenico A., Corcione M., Torella M.


PDF  


Obiettivo. Lo scopo del nostro studio è di valutare l'importanza della flusssimetria Doppler dei distretti fetali nel management dell'iposviluppo fetale di tipo asimmetrico (fetal growth restriction, FGR).
Metodi. Sono state arruolate, tra la 27° e la 37° settimana, 65 gestanti di età compresa tra 23 e 39 anni, portatrici di feti singoli con appiattimento della curva di crescita rispetto ai precedenti riscontri ecografici. Criteri di esclusione sono stati il diabete di tipo I e II, patologie renali e/o endocrinopatie pregresse. Posta la diagnosi di FGR le gestanti arruolate sono state sottoposte ad accurato mapping flussimetrico dei distretti fetali soprattutto dell'arteria ombelicale e del dotto venoso. Sono stati, inoltre considerate le modalità del parto e l'outcome neonatale.
Risultati. Le pazienti arruolate sono state divise in base ai dati flussimetrici, in 4 gruppi.
L'outcome neonatale è risultato favorevole quando l'onda telediastolica in ombelicale era presente e si associava a normalità dell'onda flussimetrica del dotto venoso.
In caso di assenza dell'onda telediastolica in ombelicale il management e l'outcome neonatale è stato diverso in relazione alla morfologia dell'onda flussimetrica del dotto venoso, risultando l'assenza o l'inversione della fase A della predetta onda espressione di gravissima sofferenza fetale e di prognosi sfavorevole.
L'inversione dell'onda telediastolica in ombelicale si è sempre associata a morte endouterina del feto.
Conclusioni. Si ribadisce l'assoluta validità della flussimetria Doppler dei distretti fetali nel management e soprattutto nella scelta del timing del parto nell'iposviluppo fetale di tipo asimmetrico.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail