Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2005 Febbraio;57(1) > Minerva Ginecologica 2005 Febbraio;57(1):79-86

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Minerva Ginecologica 2005 Febbraio;57(1):79-86

HUMAN REPRODUCTION 

Metabolic alterations and cardiovascular risk factors in the polycystic ovary syndrome

R. Pasquali, L. Patton, U. Pagotto, A. Gambineri

La letteratura attuale indica chiaramente che l'ovaio policistico (OPC) rappresenta una condizione a elevata prevalenza di stati di intolleranza al glucosio, incluso il diabete mellito di tipo 2, nonchè di potenziale rischio per malattie cardiovascolari. In relazione ai disordini metabolici, in particolare, c'è sempre più evidenza che essi sono significativamente più prevalenti nella OPC che nella popolazione generale. Inoltre, i dati disponibili dimostrano una notevole differenza nelle varie aree geografiche, in relazione molto probabilmente a differenti stili di vita e ad altri fattori ambientali. Tutto ciò dovrebbe essere tenuto in considerazione nelle future strategie nei riguardi della prevenzione delle patologie metaboliche e cardiovascolari nella OPC, e non solo nel trattamento dell'infertilità e dei segni legati all'eccesso di androgeni.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina