Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2004 December;56(6) > Minerva Ginecologica 2004 December;56(6):503-14

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

  OVARIAN CANCER


Minerva Ginecologica 2004 December;56(6):503-14

Copyright © 2004 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

From gene therapy to virotherapy for ovarian cancer

Stoff-Khalili M. A., Dall P., Curiel D. T.


PDF  


Il cancro dell'ovaio ha il tasso di mortalità più elevato fra tutte le neoplasie del sistema riproduttivo femminile. Sebbene si siano fatti progressi nell'ambito delle terapie convenzionali (chirurgia, chemioterapia e radioterapia), il tasso di sopravvivenza a 5 anni delle pazienti con cancro dell'ovaio in stadio avanzato è ancora basso. Su questa base è chiara la necessità di nuovi paradigmi terapeutici. Gli approcci mirati sono basati su una maggiore conoscenza delle basi molecolari del cancro ovarico. A questo riguardo, la terapia genica rappresenta un nuovo approccio mirato per il trattamento del cancro dell'ovaio. Tuttavia, l'attuale terapia genica basata sull'immissione (tramite vettori virali e non virali) ha evidenziato la possibile, inefficiente trasduzione alle cellule ovariche bersaglio e/o possibili effetti collaterali nel caso vengano interessate cellule ectopiche non bersaglio. E' da notare come la limitata trasduzione tumorale associata agli attuali interventi terapeutici genici sia dovuta, in larga misura, al fatto che i vettori impiegati non sono stati efficienti per quanto riguarda la replicazione. A questo riguardo, gli studi clinici sull'uomo hanno dimostrato che l'approccio con vettori inefficienti sulla replicazione non ha ancora avuto successo nelle pazienti con cancro dell'ovaio. Al contrario, i virus efficienti per quanto riguarda la replicazione offrono un metodo per raggiungere un'efficiente oncolisi delle cellule tumorali (viroterapia) nel cancro ovarico. Di conseguenza, nella viroterapia, approccio molto promettente, l'agente anti-cancro è lo stesso virus replicante. Questa review discute i concetti della terapia genica e della viroterapia quali nuovi approcci terapeutici mirati per il trattamento del cancro dell'ovaio.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail