Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2004 October;56(5) > Minerva Ginecologica 2004 October;56(5):479-80

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Ginecologica 2004 October;56(5):479-80

lingua: Italiano

Rottura spontanea d'utero al terzo trimestre di gravidanza dopo miomectomia laparoscopica. Caso clinico

Malberti S., Ferrari L., Milani R.


PDF  


La rottura d'utero in gravidanza in donne sottoposte a pregressa miomectomia laparotomica è un evento eccezionale. Viceversa la diffusione della tecnica laparoscopica nel trattamento chirurgico dei miomi uterini si è accompagnata al verificarsi di casi di rottura d'utero in gravidanza. Il caso da noi segnalato è il sesto presente in letteratura. Riguarda una donna di 34 anni con rottura d'utero a 26 settimane gestazionali.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail