Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2004 Ottobre;56(5) > Minerva Ginecologica 2004 Ottobre;56(5):419-36

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Ginecologica 2004 Ottobre;56(5):419-36

lingua: Inglese

Pathophysiology, diagnosis and treatment of endometriosis

Schindler A. E.


PDF  


L'endometriosi rappresenta solitamente una condizione benigna. Tuttavia, esiste una tendenza verso la progressione e talora si osserva la presenza di processi infiltranti in profondità, che possono determinare un'ostruzione nonché una silente perdita di funzionalità d'organo, come nell'insufficienza renale. Sono state riscontrate peculiarità di tipo ereditario, genetico e immunologico.
Il dolore e l'infertilità sono sintomi importanti, che condizionano la qualità della vita delle donne affette. Nonostante in passato siano state condotte ricerche approfondite, la patogenesi e l'epidemiologia di questa patologia non sono ancora state definitivamente chiarite. Si stima che la prevalenza dell'endometriosi sia compresa tra il 10% e una percentuale superiore al 50%, a seconda dei problemi sottostanti della popolazione di donne analizzate.
Oltre alla localizzazione principale della patologia a livello pelvico, sono state riscontrate anche delle localizzazioni in sede extrapelvica (polmoni, linfonodi, cicatrici). La diagnosi dovrebbe essere definita solamente dopo la verifica istologica. Le principali modalità terapeutiche consistono nell'intervento chirurgico e nella terapia medica, oppure nella loro combinazione, che necessita di essere individualizzata, a causa del rischio elevato di recidiva e di progressione della patologia. L'obiettivo dovrebbe consistere nella diagnosi precoce e nel trattamento quanto più possibile completo, dal momento che in questo modo è più agevole ottenere il sollievo dai sintomi, la risoluzione o la prevenzione dell'infertilità e la diminuzione delle recidive.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail