Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2004 Giugno;56(3) > Minerva Ginecologica 2004 Giugno;56(3):259-70

ULTIMO FASCICOLOMINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  MICROMANIPULATION TECHNIQUES FOR FERTILITY


Minerva Ginecologica 2004 Giugno;56(3):259-70

lingua: Italiano

Meccanismi eziopatogenetici dell'infertilità nell'endometriosi

Greco E., Pellicano M., Di Spiezio Sardo A., Scherillo A., Cerrota G., Bramante S., Nappi C.


PDF  ESTRATTI


A dispetto del notevole interesse riservatole negli ultimi anni dall'intera comunità scientifica, l'endometriosi resta, ad oggi, una delle più enigmatiche patologie ginecologiche, nella quasi totalità delle sue radici e implicazioni fisiopatologiche. In particolare, complessa e fortemente dibattuta risulta la relazione esistente fra endometriosi e infertilità. È generalmente accettato che, nelle forme moderate/severe di endometriosi la sterilità sia dovuta primariamente a un fattore meccanico, ovvero alla distorsione/sovversione della normale anatomia pelvica. Non altrettanto chiara risulta, invece, l'eziopatogenesi dell'infertilità/subinfertilità in donne affette da endometriosi lieve/moderata, cioè in assenza di aderenze e di lesioni endometriosiche gravi. Ad oggi, sembra che nessuno dei meccanismi ipotizzati possa, singolarmente, fornire una spiegazione esaustiva alla sterilità nell'endometriosi e che, invece, essa riconosca un'etiologia multifattoriale. Attraverso un'accurata rivisitazione della letteratura internazionale ci proponiamo di analizzare i principali fattori eziologici (un'alterazione della maturazione e/o dello sviluppo ovocitario, un difetto della fecondazione, un'alterazione dell'impianto, meccanismi immunologici aberranti) possibilmente implicati, nonché il ruolo giocato da ciascuno di essi, nel determinismo di uno stato di infertilità/subinfertilità associato alla patologia endometriosica.

inizio pagina