Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2004 Giugno;56(3) > Minerva Ginecologica 2004 Giugno;56(3):205-16

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  MICROMANIPULATION TECHNIQUES FOR FERTILITY


Minerva Ginecologica 2004 Giugno;56(3):205-16

lingua: Inglese

The use of cryopreserved mature and immature spermatozoa in assisted reproduction

Küpker W., Al-Hasani S., Diedrich K.


PDF  


Il trattamento dell'infertilità maschile di grado severo è stato introdotto nel 1992, quando è stata effettuata con successo la prima iniezione intracitoplasmatica di un singolo spermatozoo in un ovocita. Inoltre, queste procedure di fecondazione assistita sono agevolate dall'utilizzo di spermatozoi freschi e crioconservati prelevati dall'epididimo e dal testicolo. La presente review analizza lo sviluppo e i risultati di queste tecniche e discute i vantaggi e i limiti connessi a queste procedure, con particolare attenzione ai rischi di natura genetica ed epigenetica, correlati all'utilizzo dei gameti immaturi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail