Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2002 December;54(6) > Minerva Ginecologica 2002 December;54(6):453-60

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Ginecologica 2002 December;54(6):453-60

Copyright © 2002 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Menorragia e disturbi ereditari della coagulazione

Franchini M., Capra F., Lippi G., Aprili G., Gandini G.


PDF  


La menorragia, uno dei più comuni disturbi ginecologici nelle donne in età fertile, può essere la manifestazione di un sottostante disordine ereditario della coagulazione. In questa rassegna ci soffermiamo sui principali disordini ereditari della coagulazione associati con menorragia, in particolare la malattia di von Willebrand ed i deficit di fattore VIII, IX ed XI della coagulazione. Viene inoltre analizzata l'influenza di fattori esterni, quali l'età, la fase del ciclo mestruale e la terapia contraccettiva orale, sul livello dei fattori della coagulazione. Infine, vengono passate in rassegna le principali opzioni terapeutiche (terapia ormonale, farmaci antifibrinolitici e desmopressina) per il trattamento della menorragia nelle donne con deficit ereditario dei fattori della coagulazione.
Data la frequenza con cui questi disordini ereditari emorragici si associano a menorragia, noi consigliamo che uno screening coagulativo venga eseguito in ogni donna con menorragia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail