Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2002 Agosto;54(4) > Minerva Ginecologica 2002 Agosto;54(4):355-60

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Ginecologica 2002 Agosto;54(4):355-60

Diagnosi prenatale e management ostetrico dell'igroma cistico in corso di gravidanza gemellare. Caso clinico

Panariello S., Caserta R., Gargiulo L., Labriola D., Tartaglia E.


PDF  


Il sistema linfatico ha uno sviluppo precoce nell'embrione. Normalmente, il suo sviluppo è completo dal 40° giorno postconcezionale. Se questa connessione fallisce, la stasi linfatica e la dilatazione dei canali linfatici potrebbe accadere, causando un certo numero di patologie quali: linfangiomi, linfagectasie ed igroma cistico. La diagnosi prenatale può essere fatta durante il primo trimestre di gravidanza mediante l'esame ultrasonico. Abbiamo riportato un caso di gravidanza gemellare associata ad igroma cistico e ad ipoplasia bilaterale degli arti superiori ed inferiori di entrambi i feti in assenza di alterazioni cromosomiche.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail