Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2002 Aprile;54(2) > Minerva Ginecologica 2002 Aprile;54(2):133-44

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0026-4784

Online ISSN 1827-1650

 

Minerva Ginecologica 2002 Aprile;54(2):133-44

 REVIEW

Novel immunotherapeutic strategies in gynecologic oncology. Dendritic cell-based immunotherapy for ovarian cancer

Santin A. D., Bellone S., Underwood L. J., O'Brien T. J., Ravaggi A., Pecorelli S., Cannon M. J.

Il riconoscimento delle cellule dendritiche «saturate» di antigene tumorale quale uno dei più promettenti approcci per indurre una risposta immunitaria tumore-specifica in vivo ha destato di recente un diffuso interesse circa l'impiego di questi «adiuvanti naturali» nella terapia delle neoplasie maligne dell'uomo che non rispondono ai trattamenti convenzionali. Tuttavia, molti pazienti affetti da cancro non sono in grado di trarre alcun beneficio dalle attuali strategie di vaccinazione anti-tumorale, in quanto non è ancora stato identificato un efficace antigene tumorale correlato alla lesione neoplastica di cui i pazienti sono portatori oppure in quanto non è stato possibile ottenere quantità di tessuto neoplastico sufficienti per la preparazione dell'antigene. La recente identificazione e clonazione di un gruppo di proteasi a prevalente espressione serinica quali nuovi antigeni associati alle neoplasie ovariche può offrire l'opportunità di valutare in un'ampia serie di pazienti le potenzialità di una immunoterapia basata sulle cellule dendritiche. In questo lavoro vengono descritti questi antigeni tumorali ovarici e valutate le potenzialità dell'impiego terapeutico della vaccinazione con cellule dendritiche nel trattamento del carcinoma ovarico chemio-resistente.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina