Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 2000 Novembre;52(11) > Minerva Ginecologica 2000 Novembre;52(11):465-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Ginecologica 2000 Novembre;52(11):465-6

lingua: Inglese

Aggressive angiomyxoma of the pelvis. A case report

Melilli G. A., Carriero C., Nappi L., Lapresa M., Caradonna F., Loizzi V., Selvaggi L.


PDF  


L'angiomioma aggressivo è una neoplasia a localizzazione mesenchimale, benigna e di raro riscontro. La vulva, il perineo e la pelvi sono le aree di maggiore interessamento.
La diagnosi preoperatoria è suggerita dalla TC, ecografia, risonanza magnetica e angiografia, ma lo studio immunoistochimico pone la diagnosi definitiva.
La terapia è esclusivamente chirurgica e, data la sua tendenza a recidivare localmente, è opportuno che l'asportazione sia la più completa possibile.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail