Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 1999 June;51(6) > Minerva Ginecologica 1999 June;51(6):223-32

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Ginecologica 1999 June;51(6):223-32

Copyright © 1999 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Analisi del declino qualitativo del liquido seminale in Italia negli ultimi 15 anni

Bilotta P., Guglielmo R., Steffè M.


PDF  


Introduzione ed obiettivi. Al fine di studiare se realmente, nel corso degli ultimi anni, si verifichi un declino qualitativo del liquido seminale, come dibattuto in letteratura da vari Autori, nel presente lavoro vengono analizzati i parametri base del liquido seminale su 1.068 soggetti maschi che nel corso di 15 anni (1981-1995) si sono proposti come donatori presso la nostra banca del seme.
Metodi. In forma tabellare vengono forniti i dati sul numero di casi esaminati per ogni singolo anno, la concentrazione media degli spermatozoi, la percentuale media degli elementi mobili e la percentuale media degli elementi normoconformati.
Risultati. Dai dati riportati si evidenzia come la concentrazione media degli spermatozoi nel liquido seminale passi da 88¥106/ml nel 1981 a 61¥106/ml nel 1995, con un calo del 30,7%; la motilità totale media dal 74% passi al 66% mentre la percentuale media con morfologia tipica passi dal 76 al 63%.
Non viene condotta un'indagine statistica non potendo applicare un'analisi della varianza per isolare le varie sorgenti di errore nel campione statistico in esame.
Conclusioni. Si conclude che tra soggetti che si presuppongono fertili, tanto da offrirsi come donatori del seme, negli ultimi anni si è registrato un calo notevole della qualità del liquido seminale. Si valutano nella discussione le varie ipotesi sulle possibili cause del suddetto calo, privilegiando quella che vede come causa l'incremento di inquinanti, nel corso degli anni in esame, nelle aree urbane e rurali.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail