Home > Riviste > Minerva Ginecologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ginecologica 1999 April;51(4) > Minerva Ginecologica 1999 April;51(4):145-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA GINECOLOGICA

Rivista di Ostetricia e Ginecologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Ginecologica 1999 April;51(4):145-8

Copyright © 1999 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Estrofia della cloaca, diagnosi ecografica

Croce P., Nava A., Formaroli P., Dedè A.


PDF  


L'obiettivo di questo lavoro è di sottolineare l'importanza dell'ecografia transvaginale nel primo trimestre di gravidanza. Si descrive un caso clinico giunto alla nostra osservazione durante gli esami preliminari eseguiti prima dell'amniocentesi, consigliata dal curante per l'età materna. La donna alla sua prima gravidanza ed il padre del feto erano sani e l'anamnesi famigliare ha escluso malattie ereditarie e patologie congenite. L'ecografia transvaginale ha permesso di diagnosticare all'inizio del secondo trimestre di gravidanza, un feto polimalformato con estrofia della cloaca, mielomeningocele sacrale, piede torto, arteria ombelicale unica. Nel nostro caso la gravità della patologia ha fatto decidere la madre per l'aborto eugenico.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail