Home > Riviste > Minerva Endocrinologica > Fascicoli precedenti > Minerva Endocrinologica 2013 Marzo;38(1) > Minerva Endocrinologica 2013 Marzo;38(1):47-58

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ENDOCRINOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Sistema Endocrino


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,118


eTOC

 

  ENDOCRINOLOGIA CLINICA


Minerva Endocrinologica 2013 Marzo;38(1):47-58

lingua: Inglese

Chirurgia bariatrica per il diabete di tipo 2: a chi e quando?

Samaras K.

Department of Endocrinology St Vincent’s Hospital, Diabetes and Obesity Group, Garvan Institute of Medical Research, Sydney, Australia


PDF  


Il raggiungimento degli obiettivi clinici e biochimici nel diabete mellito di tipo 2 (diabete) è fondamentale per prevenire complicanze diabetiche microvascolari e macrovascolari. Questi imperativi clinici sono più difficili in un contesto di obesità. Il presente articolo esamina l’evidenza a favore della chirurgia bariatrica, come mezzo per ottimizzare la cura del diabete e trovare una soluzione per il diabete, il metabolismo glucidico e lipidico e gli effetti cardiaci. Si riassume l’evidenza meccanicistica del miglioramento del diabete. Si discute il problema di quando sia opportuno offrire la chirurgia bariatrica in caso di diabete associato ad obesità. Si riassumono le attuali linee guida e le raccomandazioni delle società specializzate in chirurgia bariatrica nel diabete.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

k.samaras@garvan.org.au