Home > Riviste > Minerva Endocrinologica > Fascicoli precedenti > Minerva Endocrinologica 2009 December;34(4) > Minerva Endocrinologica 2009 December;34(4):333-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ENDOCRINOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Sistema Endocrino


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,118


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Endocrinologica 2009 December;34(4):333-8

lingua: Inglese

Aliskiren: un nuovo inibitore dell’attività del sistema renina-angiotensina-aldosterone

Dalla Vestra M. 1, Simioni N. 1, Masiero A. 2

1 Cittadella General Hospital, Padua, Italy
2 Deparment of Internal Medicine, University of Padua, Padua, Italy


PDF  


L’importanza del sistema renina-angiotensina-aldosterone (RAAS) nelle patologie renali e cardiovascolari è stata da lungo tempo riconosciuta. In ogni caso nonostante la disponibilità di molti farmaci efficaci, come gli inibitori dell’enzima che converte l’angiotensina (angiotensin-converting enzyme, ACE) e i bloccanti del recettore per l’angiotensina, l’inibizione del sistema RAAS appare incompleta in diversi pazienti con conseguente non ottimale controllo della pressione arteriosa e ridotta efficacia nella protezione renale e cardiovascolare. Aliskiren è un nuovo inibitore della renina che blocca il sistema RAAS all’origine. Studi recenti suggeriscono che Aliskiren riduce la pressione arteriosa, inibisce l’attività plasmatica della renina e attenua il danno renale nei pazienti diabetici affetti da nefropatia. In questa rassegna riassumeremo i risultati degli studi più importanti attuati su pazienti ipertesi e diabetici sui quali Aliskiren ha mostrato di essere un agente anti-ipertensivo sicuro ed efficace, che può essere utilizzato sia in monoterapia che in combinazione con altri farmaci fornendo quindi ulteriori possibilità di miglioramento del controllo della pressione arteriosa.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

dallav@libero.it