Home > Riviste > Minerva Endocrinologica > Fascicoli precedenti > Minerva Endocrinologica 2009 Giugno;34(2) > Minerva Endocrinoiogica 2009 Giugno;34(2):89-96

ULTIMO FASCICOLOMINERVA ENDOCRINOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Sistema Endocrino


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,118


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Endocrinoiogica 2009 Giugno;34(2):89-96

lingua: Inglese

L’influenza della dimensione tumorale e dell’assorbimento del Tecnezio-99m (TC99m) nella chirurgia radio-guidata per i tumori neuroendocrini

Hodolic M. 1, Fettich J. 1, Rubello D. 2

1 Department of Nuclear Medicine University Medical Centre Ljubljana Ljubljana, Slovenia
2 Department of Nuclear Medicine PET Centre Santa Maria della Misericordia Hospital Rovigo, Italy


PDF  ESTRATTI


Obiettivo. Scopo di questo lavoro è stato valutare l’uso del 99mTc-EDDA/HYNIC-TOC (99mTc-octreotide) in particolare esaminando l’influenza in scintigrafia del livello dell’assorbimento dello stesso e l’influenza della dimensione tumorale nell’ambito della chirurgia radioguidata dei tumori neuroendocrini (NETs).
Metodi. Sono stati presi in esame 21 pazienti affetti da NETs (8 di sesso femminile e 13 di sesso maschile) per la localizzazione di 27 lesioni note tramite l’uso di una sonda gamma. Dalle tre alle sei ore precedenti all’intervento chirurgico é stata eseguita un’iniezione di 99mTc-octreotide subito seguita da un’analisi di imaging prima dell’intervento stesso. L’assorbimento é stato quantificato tramite una scala da 0 a 4. La localizzazione é stata confermata attraverso la valutazione endoscopica a ultrasuoni (endoscopic ultrasound ,EUS), la tomografia computerizzata (computed tomography, CT) e/o la risonanza magnetica nucleare (magnetic resonance imaging, MRI). Le immagini morfologiche sono state utilizzate per determinare la dimensione della lesione. Durante l’intervento chirurgico sono state eseguite misurazioni locali della radioattivitá attraverso l’uso di una sonda gamma.
Risultati. Sono state localizzate con successo 20 lesioni durante l’operazione grazie alla sonda gamma utilizzata (7 di grado 4, 9 di grado 3, 2 di grado 2 e 2 di grado 0). La dimensione delle lesioni identificate si é rivelata compresa tra i 9 e i 50 mm. Sette lesioni non sono state identificate, 6 di queste sono state visualizzate in scintigrafia (2 di grado 4, 1 di grado 3 e 3 di grado 2). La settima lesione non é stata identificata con la scintigrafia preintervento. La dimensione di quest’ultima si é rivelata compresa tra i 7 e i 30 mm.
Conclusioni. Un alto livello di assorbimento dell’octreotide (di grado 3 e 4) é in grado di influenzare la chirurgia radioguidata. La dimensione del tumore non influenza la corretta localizzazione della lesione effettuata attraverso l’uso di una sonda gamma.

inizio pagina