Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Endocrinologica > Fascicoli precedenti > Minerva Endocrinologica 2008 Dicembre;33(4) > Minerva Endocrinologica 2008 Dicembre;33(4):283-8

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA ENDOCRINOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Sistema Endocrino


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,118

 

Minerva Endocrinologica 2008 Dicembre;33(4):283-8

 ARTICOLI ORIGINALI

Massa ossea del piede e analisi del metabolismo del calcio in pazienti diabetici affetti da grave neuropatia

Barbaro D., Orsini P., Lapi P., Turco A., Pasquini C.

Section of Endocrinology, Diabetology and Metabolism, Spedali Riuniti ASL 6 Livorno, Italy

Obiettivo. La neuro-osteoartropatia di Charcot (NAC) rappresenta una complicanza devastante del piede, che si associa a neuropatia periferica. L’obiettivo di questo studio era di valutare le modificazioni in termini di massa ossea del piede in pazienti affetti da neuropatia periferica e di correlarle con il metabolismo del calcio nel diabete.
Metodi. Lo studio ha incluso tre gruppi di pazienti arruolati consecutivamente: il gruppo 1 consisteva in 28 pazienti diabetici, affetti sia da neuropatia periferica e autonomica sia da ulcera monolaterale del piede; il gruppo 2 era costituito da 10 pazienti diabetici senza neuropatia e senza ulcerazioni del piede; il gruppo 3, infine, era costituito da 10 soggetti sani. In tutti i pazienti, gli autori hanno studiato il metabolismo del calcio e dell’osso e un’ecografia quantitativa (QUS) dell’osso calcaneare è stata effettuata a livello di entrambi i piedi in ciascun soggetto. Il metabolismo del calcio e dell’osso sono stati valutati tramite il dosaggio del paratormone (PTH) sierico, della calcemia, della fosforemia, della magnesemia, dei livelli sierici di fosfatasi alcalina isozima osseo e l’escrezione urinaria di desossipiridinolina DPD.
Risultati. Nei pazienti con ulcerazioni su base neuropatica, QUS ha evidenziato una riduzione della densità ossea nel piede affetto: il T score medio nel piede normale era -0,54±0,26 (media±ESM), mentre il T score medio nel piede con l’ulcera era -1,23±0,31 (media±ESM) (P=0,004). Nei pazienti diabetici senza neuropatia, gli autori non hanno trovato alcuna differenza nel T score tra i due piedi. Inoltre, il T score nei piedi in questi pazienti non è risultato statisticamente differente rispetto al T score del piede sano nei pazienti neuropatici. Il T-score nei piedi dei soggetti sani non ha evidenziato alcuna differenza rispetto ai piedi sani dei pazienti diabetici. Non vi erano differenze statisticamente significative dei parametri sierici del metabolismo del calcio tra i tre gruppi, mentre, tra i parametri del metabolismo osseo, B-ALP era elevata nei pazienti con l’ulcera del piede.
Conclusioni. Questi risultati suggeriscono che la demineralizzazione ossea sia associata alla neuiropatia periferica con ulcera del piede. MOC può rappresentare un modo per individuare i pazienti più suscettibili a fratture e a sviluppare la NAC.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina