Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Endocrinologica > Fascicoli precedenti > Minerva Endocrinologica 2007 Dicembre;32(4) > Minerva Endocrinologica 2007 Dicembre;32(4):245-61

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA ENDOCRINOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Sistema Endocrino

Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,118

Periodicità: Trimestrale

ISSN 0391-1977

Online ISSN 1827-1634

 

Minerva Endocrinologica 2007 Dicembre;32(4):245-61

 REVIEW

La patologia cardiovascolare nella sindrome di Turner

Bondy C. A.

Developmental Endocrinology Branch National Institute of Child Health and Human Development National Institutes of Health, Bethesda, MD, USA

La sindrome di Turner (TS) è un disturbo relativamente comune dello sviluppo femminile, causato dalla perdita del cromosoma X, per intero o in parte. Poiché la bassa statura e la precoce insufficienza ovarica sono caratteristiche fondamentali della sindrome, sono gli endocrinologi pediatrici ad aver assunto un ruolo dominante nella cura di queste pazienti. La cardiopatia congenita colpisce circa il 50% dei casi ed è la principale causa di mortalità prematura negli adulti. Sfortunatamente, le adolescenti vengono spesso perse al follow up al termine della dimissione dalla clinica pediatrica. Questa revisione descrive lo spettro dei difetti cardiovascolari nella TS, con particolare enfasi sull’individuazione delle pazienti a rischio per dissezione/rottura aortica. Saranno analizzate le linee guida aggiornate per lo screening cardiaco e la terapia, discutendo inoltre le vie genetiche implicate nella patologia cardiovascolare della sindrome di Turner, inclusa la coronaropatia prematura. Questo aspetto è di particolare importanza, poiché l’approccio alla patologia cardiologica negli adulti con TS è al momento attuale gravemente carente.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina