Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Endocrinologica > Fascicoli precedenti > Minerva Endocrinologica 2007 Giugno;32(2) > Minerva Endocrinologica 2007 Giugno;32(2):115-26

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA ENDOCRINOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Sistema Endocrino

Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,118

Periodicità: Trimestrale

ISSN 0391-1977

Online ISSN 1827-1634

 

Minerva Endocrinologica 2007 Giugno;32(2):115-26

 REVIEW

Spermiogramma: tecniche, interpretazione e valore prognostico dei risultati

La Vignera S., Calogero A. E., Condorelli R., Garrone F., Vicari E.

Unit of Endocrinology, Andrology and Internal Medicine Department of Biomedical Sciences Garibaldi Hospital University of Catania Catania, Italy

Il liquido seminale rappresenta un prodotto finale (output) derivato dall’efficienza di tre essenziali eventi biologici: produzione nemaspermica testicolare, progressione e maturazione nemaspermica transepididimale, integrità dei meccanismi neuro-fisiologici deputati al processo finale di eiaculazione. Ognuno di tali eventi può risentire negativamente sia di condizioni temporanee intercorse nell’arco dei tre mesi antecedenti la data di accertamento (febbre, esposizione temporanea/stagionale a sostanza chimiche; uso prolungato di farmaci), ed è influenzato negativamente da patologie internistiche cronicizzate (diabete, epatopatie, nefropatie, colopatie, etc.) che è opportuno richiamare in anamnesi. In un modello di approccio diagnostico per livelli, l’analisi standard del liquido seminale rientra tra le procedure di primo livello (oltre all’anamnesi, esame obiettivo internistico, esame andrologico), da eseguire solo in caso di sospetta infertilità maschile, senza o con poche iniziali, indicazioni cliniche specifiche. Al di là dei limiti interpretativi dello spermiogramma, tale indagine per poter essere utile allo specialista (e anche al paziente!) deve essere attendibile. L’attendibilità dello spermiogramma dipende dal rispetto delle norme e delle tecniche codificate nel manuale standard dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (giunto, nel 1999, alla sua quarta edizione revisionata). Uno spermiogramma standard comprende alcune tappe operative che possono essere riassunte in: fase preanalitica; fase analitica; fase postanalitica.

lingua: Inglese, Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina