Home > Riviste > Minerva Endocrinologica > Fascicoli precedenti > Minerva Endocrinologica 2006 June;31(2) > Minerva Endocrinologica 2006 June;31(2):179-82

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ENDOCRINOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Sistema Endocrino


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,118


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Endocrinologica 2006 June;31(2):179-82

lingua: Inglese

Agobiopsia con analisi molecolare RT-PCR dei noduli tiroidei: un utile strumento diagnostico preoperatorio

Letsas K. P., Andrikoula M., Tsatsoulis A.

Division of Endocrinology Department of Medicine University Hospital of Ioannina, Ioannina, Greece


PDF  


La citologia basata sull’agobiopsia (fine needle aspiration biopsy, FNAB) è un accurato strumento diagnostico preoperatorio per la valutazione dei noduli tiroidei.
Nonostante la sua elevata sensibilità e specificità, i risultati sono non diagnostici in un numero significativo di casi, spesso a causa dell’inadeguatezza dei campioni o per la presenza di morfologie cellulari indeterminate. Le principali cause di discordanze cito-istopatologiche sono rappresentate dalle caratteristiche comuni delle diverse lesioni di derivazione follicolare. La gestione dei noduli tiroidei con un’agobiopsia non diagnostica rimane controversa. La probabilità non trascurabile di una natura maligna impone la ripetizione della procedura oppure il trattamento chirgurgico diretto. Recenti studi hanno dimostrato un ruolo importante per tecniche molecolari come la RT-PCR nella diagnosi delle lesioni tiroidee. Le cellule follicolari del materiale residuo ottenuto con l’ago possono infatti essere utilizzate per l’estrazione dell’RNA e quindi per l’amplificazione RT-PCR di specifici mRNA espressi nelle lesioni benigne o maligne. Inoltre, la FNAB-RT-PCR in combinazione con altre tecniche molecolari o con la sequenziazione diretta costituisce un utile screening per le mutazioni. Il presente articolo tratterà delle applicazioni della FNAB-RT-PCR nell’identificazione di nuovi marker molecolari diagnostici.
L’analisi in parallelo citologica e molecolare delle FNAB potrà contribuire ad una maggiore accuratezza diagnostica e pertanto ad una gestione clinica più specifica dei noduli tiroidei.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail