Home > Riviste > Minerva Endocrinologica > Fascicoli precedenti > Minerva Endocrinologica 2004 December;29(4) > Minerva Endocrinologica 2004 December;29(4):189-94

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ENDOCRINOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Sistema Endocrino


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,118


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Endocrinologica 2004 December;29(4):189-94

Copyright © 2004 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Controversies on minimally invasive procedures for radio-guided surgery of parathyroid tumours

Rubello D., Pelizzo M. R., Gross M. D., Fig L. M., Shapiro B., Rampin L., Mariani G.


PDF  


Il trattamento definitivo dell'iperparatiroidismo primitivo è l'approccio chirurgico che tradizionalmente consiste nell'esplorazione cervicale bilaterale e nella visualizzazione tutte le 4 ghiandole paratoroidee con la rimozione di quelle ingrossate. La causa più frequente di iperparatiroidismo primitivo è rappresentata dall'adenoma solitario della paratiroide e una limitata esplorazione cervicale, avendo come scopo quello di rimuovere il solo adenoma, è una scelta adeguata per molti chirurghi. I recenti miglioramenti diagnostici acquisiti mediante la localizzazione preoperatoria delle paratiroidi, in particolar modo la scintigrafia paratiroidea, e l'introduzione nella pratica chirurgica della misurazione dell'ormone paratiroideo, delle procedure endoscopiche e delle sonde corrispondenti gamma e i radiofarmaci hanno permesso di trattare il paziente affetto da iperparatiroidismo primitivo mediante, un'esplorazione cervicale monolaterale o una paratiroidectomia mini-invasiva.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail