Home > Riviste > Minerva Endocrinologica > Fascicoli precedenti > Minerva Endocrinologica 2003 Settembre;28(3) > Minerva Endocrinologica 2003 Settembre;28(3):255-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ENDOCRINOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Sistema Endocrino


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,118


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Endocrinologica 2003 Settembre;28(3):255-8

lingua: Italiano

Linfoadenite istiocitica necrotizzante in paziente con ipotiroidismo. Eziopatogenesi e descrizione di un raro caso clinico

Pallotti S., Gasbarrone A., Giuliano S.


PDF  


La linfoadenite istiocitica necrotizzante (LIN) o malattia di Kikuchi-Fujimoto è una rara malattia benigna caratterizzata da linfoadenopatia necrotizzante cervicale, febbre, astenia con completa restitutio ad integrum delle stazioni linfonodali colpite.
Nel mese di marzo dell'anno 2001 giungeva presso gli ambulatori del Dipartimento di Fisiopatologia Medica del Policlinico Umberto I di Roma, per sottoporsi a visita endocrinologica, la paziente A. B. di anni 36.
La paziente riferiva una sintomatologia che ci induceva a sospettare un ipotiroidismo, diagnosi poi confermata dagli esami ematochimici, curato con Eutirox 100 mg.
La paziente a distanza di un mese, ritornava nei nostri ambulatori a causa di astenia intensa, senso di malessere generale, inappetenza, febbricola serotina e una linfoadenopatia laterocervicale dolente.
La biopsia dei linfonodi dava esito di LIN.
Il reperto istologico ci suggeriva di trattare la paziente con antinfiammatori e a distanza di un mese la sintomatologia era decisamente regredita.
In conclusione possiamo dunque supporre una relazione tra l'eziologia virale ad evoluzione cronica dell'ipotiroidismo della nostra paziente e quella della LIN.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail