Home > Riviste > Minerva Endocrinologica > Fascicoli precedenti > Minerva Endocrinologica 2001 December;26(4) > Minerva Endocrinologica 2001 December;26(4):239-46

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ENDOCRINOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Sistema Endocrino


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,118


eTOC

 

  NUOVE STRATEGIE DIAGNOSTICHE E TERAPEUTICHE: GLI ANALOGHI DELLA SOMATOSTATINA. Parte II


Minerva Endocrinologica 2001 December;26(4):239-46

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Nuove strategie terapeutiche nel microcitoma. Inquadramento clinico e chemioterapia

Lorusso V., Crucitta E.


PDF  


Gli sforzi terapeutici di questi ultimi trenta anni hanno cercato di migliorare la scarsa prognosi di pazienti affetti da microcitoma (SCLC) attraverso la combinazione di chemioterapia e radioterapia. Gli studi che mostravano le sopravvivenze più lunghe sono stati quelli in cui la radioterapia veniva somministrata contemporaneamente alla chemioterapia.
Non è stata identificata una chiara correlazione tra la sopravvivenza libera da malattia a tre anni ed il tipo di chemioterapia utilizzata.
Attualmente, il trattamento standard per i pazienti affetti da SCLC rimane la polichemioterapia con regimi contenenti cisplatino, con o senza radioterapia.
Tra i nuovi protocolli che sono stati proposti, l'incremento dell'intensità di dose, la terapia settimanale, la chemioterapia alternante sembrano dare risultati promettenti anche se nessuna di queste nuove strategie ha finora dimostrato di poter realmente migliorare i risultati.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail