Home > Riviste > Minerva Endocrinologica > Fascicoli precedenti > Minerva Endocrinologica 2000 September-December;25(3-4) > Minerva Endocrinologica 2000 September-December;25(3-4):61-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ENDOCRINOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Sistema Endocrino


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,118


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Endocrinologica 2000 September-December;25(3-4):61-8

lingua: Italiano

Analisi degli atteggiamenti nei confronti dell'insulina in pazienti diabetici tipo 2 non compliant alla terapia dietetica

Mordenti F., D'Angiolini G., Murgia F.


PDF  


Obiettivo. Investigare la compliance di pazienti diabetici tipo 2 alla prescrizione di insulina in relazione all'idea preconcetta circa l'insulina stessa e i tratti di personalità.
Metodi. Sono stati selezionati 20 pazienti diabetici tipo 2 insulino trattati sulla base della scarsa compliance al regime dietetico e all'attività fisica e con un indice di massa corporea > di 28 kg/m2. L'atteggia-mento dei pazienti rispetto alla prescrizione di insulina è stato valutato con un colloquio semistrutturato ed i tratti di personalità studiati con test ACL.
Risultati. Alla prima prescrizione dell'insulina il 65% dei pazienti ha accettato immediatamente, sebbene il 45% avesse dubbi e timori. La paura della dipendenza dall'insulina era presente nel 50% dei pazienti, benché con una prevalenza di molto superiore in quelli che inizialmente avevano rifiutato (86% vs 31%) ed in quelli che avevano manifestato dubbi e timori circa l'insulina (73% vs 22%). I pazienti con timore della dipendenza differivano significativamente in cinque scale di personalità: maggiore opposività ed ambiguità, minore fiducia in loro stessi, maggiore inflessibilità, minore richiesta d'aiuto ad altri, e maggiore propensione alle negoziazione.
Conclusioni. La paura irrazionale della dipendenza può giocare un ruolo sia nell'accettazione/rifiuto manifesti dell'insulina sia nei dubbi non espressi e può inoltre essere influenzata dai tratti di personalità. È necessaria un'educazione specifica del paziente in merito al trattamento insulinico nel diabete di tipo 2 e questa dovrebbe essere pianificata in relazione ai fattori di personalità che possono influenzare la percezione dei fatti e la motivazione del paziente.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail