Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2013 December;68(6) > Minerva Chirurgica 2013 December;68(6):579-85

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2013 December;68(6):579-85

lingua: Inglese

Navigazione endobronchiale elettromagnetica e valutazione citomorfologica sul posto dopo broncoscopia fluoro-assistita e valutazione citomorfologica sul posto: incremento della sensibilità nei noduli polmonari

Balbo P. E. 1, Bodini B. D. 2, Patrucco F. 1, Della Corte F. 3, Zanaboni S. 3, Bagnati P. 4, Andorno S. 5, Magnani C. 5

1 Pulmonology Unit Ospedale Maggiore della Carità Università del Piemonte Orientale, Novara, Italy;
2 Physical Medicine and Rehabilitation I.R.C.C.S., Galeazzi Institute, Milan, Italy;
3 Intensive Care Unit Ospedale Maggiore della Carità Università del Piemonte Orientale, Novara, Italy;
4 Pathology Unit, Ospedale Maggiore della Carità Università del Piemonte Orientale, Novara, Italy;
5 Medical Statistics and Cancer Epidemiology Unit Amedeo Avogadro University, Maggiore Hospital of Novara, Novara, Italy


PDF  


Obiettivo. L’avvento della tecnica di navigazione endobronchiale elettromegnetica (ENB) ha permesso un incremento della resa diagnostica dei noduli polmonari solitari. L’obiettivo di questo studio era quello di dimostrare che la valutazione citomorfologica sul posto (ROSE) associata alla procedura di ENB poteva incrementare l’accuratezza diagnostica di noduli polmonari solitari (PNs) già precedentemente indagati e non diagnosticati dopo una broncoscopia fuoro-guidata associata a ROSE.
Metodi. quaranta pazienti portatori di PNs sospetti per patologia neoplastica sono stati sottoposti ad ENB + ROSE dopo una broncoscopia fuoro-guidata + ROSE non diagnostica. Ciascuna lesione è stata studiata alla TC torace per dimensioni, localizzazione, presenza di bronchus sign. Tutte le lesioni sono state campionate con agobiopsia con ago sottile e brushing; se negative alla valutazione citomorfologica, si procedeva ad un secondo campionamento con pinze. Tutte le lesioni sono state infine sottoposte a lavaggio bronchiolo alveolare (BAL). Tutti i pazienti sono stati seguiti dal nostro centro fino al raggiungimento di una diagnosi definitiva.
Risultati. Di 29 delle 41 lesioni (70,7%) si è ottenuta una diagnosi definitiva. La sensibilità dell’ENB per patologie maligne è stata del 76,5%, con una resa diagnostica maggiore quando le lesioni presentavano un bronchus sign alla TC (86,2%) o erano localizzate ai lobi superiori o medio (87,5%).
Conclusioni. ENB è uno strumento utile nella valutazione di PNs. L’elevata accuratezza diagnostica può essere correlata alla metodica di campionamento (agobiopsia transbronchiale), alla ROSE, alla localizzazione ed alla presenza di un bronchus sign.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

pieroemilio.balbo@maggioreosp.novara.it