Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2013 Ottobre;68(5) > Minerva Chirurgica 2013 Ottobre;68(5):523-7

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0026-4733

Online ISSN 1827-1626

 

Minerva Chirurgica 2013 Ottobre;68(5):523-7

 ARTICOLI ORIGINALI

Sicurezza del non uso del dilatatore per le preparazione di un involucro nella fundoplicatio laparoscopica secondo Nissen

Velidedeoglu M., Arikan A. E., Zengin K.

Department of General Surgery, Medical Faculty, Istanbul University Cerrahpasa, Istanbul, Turkey

Obiettivo. Alcune tecniche operative della fundoplicatio aumentano l’incidenza dei sintomi ostruttivi. Alcuni autori ritengono che l’utilizzo di un dilatatore intraesofageo e la preparazione di una valvola breve e molle nella fundoplicatio laparoscopica secondo Nissen contribuiscano a ridurre qualunque possibile riparazione e avvolgimento della crus e quindi siano efficaci per diminuire la prevalenza di disfagia postoperatoria. L’obiettivo di questo studio è quello di dimostrare che non vi è alcun beneficio assoluto nell’uso routinario di un dilatatore durante fundoplicatio laparoscopica secondo Nissen, in relazione alla disfagia postoperatoria.
Metodi. Tutti i pazienti sottoposti a fundoplicatio laparoscopica secondo Nissen da un singolo chirurgo tra gennaio 2001 e agosto 2011 sono stati esaminati in modo retrospettivo. L’intubazione non è stata eseguita in nessuno dei 154 pazienti. Sono stati valutati la tecnica di intervento, la durata dell’operazione, la degenza ospedaliera e il miglioramento dei sintomi. I pazienti affetti da esofagite con esofago di Barrett ed ernia iatale che non potevano ottenere alcun beneficio dalla terapia medica sono stati selezionati per l’intervento chirurgico. In tutti i pazienti è stata eseguita la fundoplicatio laparoscopica secondo Nissen con crurorafia.
Risultati. Novantasei pazienti erano di sesso femminile e 58 di sesso maschile. La durata media dei sintomi era di 3,6 ± 0,6 anni. La disfagia era l’unica complicazione. Nell’ottava settimana, la disfagia si è risolta in tutti i pazienti.
Conclusioni. La fundoplicatio laparoscopica secondo Nissen può essere eseguita in modo sicuro senza l’uso di dilatatore esofageo e non aumenta la percentuale di disfagia postoperatoria.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina