Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2013 Ottobre;68(5) > Minerva Chirurgica 2013 Ottobre;68(5):513-21

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2013 Ottobre;68(5):513-21

lingua: Inglese

Procedura standardizzata per l’emicolectomia sinistra laparoscopica: esperienza di 484 casi in un singolo centro

Corcione F. 1, Bracale U. 2, Barra L. 1, Pirozzi F. 1, Cuccurullo D. 1, Andreoli F. 1

1 Department of Laparoscopic and Robotic Surgery, Monaldi Hospital, Naples, Italy;
2 Department of Surgical Science, University “Federico II”, Naples, Italy


PDF  


Obiettivo. La chirurgia laparoscopica è stata riconosciuta come una valido approccio per il trattamento delle patologie del colon e differenti tecniche sono state descritte. L’obiettivo del nostro studio è presentare i nostri risultati adottando una procedura standardizzata per l’emicolectomia sinistra laparoscopica.
Metodi. Da gennaio 2005 ad aprile 2011, 484 pazienti sono stati sottoposti ad emicolectomia sinistra laparoscopica. I dati analizzati sono stati: età, indicazione alla chirurgia, classe ASA, indice di massa corporea, tempo operatorio, complicanze intra- e postoperatorie, tasso di conversione, degenza postoperatoria, stadio del tumore, numero di linfonodi asportati, mortalità e tasso di riammissione a trenta giorni.
Risultati. Abbiamo retrospettivamente analizzato i risultati di 299 emicolectomie laparoscopiche per cancro, 29 per polipi displastici a larga base di impianto e 156 per malattie diverticolari complicate. Il tempo operatorio medio è stato di 120 minuti. La degenza media di 5,7 giorni. Il numero medio di linfonodi è stato di 12,7. Il tasso di complicanze intra- e postoperatorio rispettivamente di 3,3% e 10,7%. Il tasso di conversione di 3,7%. Il tasso di riammissione a 30 giorni ed il tasso di mortalità sono rispettivamente risultati del 3% e 0,4%.
Conclusioni. La standardizzazione dell’emicolectomia sinistra laparoscopica può ridurre le difficoltà tecniche e le complicanze. I potenziali benefici della standardizzazione comprendono la definizione dei riferimenti necessari per convertire al fine di ridurre le complicanze intraoperatorie, la mortalità ed il tasso di riammissione a 30 giorni.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

umbertobracale@gmail.com