Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2013 August;68(4) > Minerva Chirurgica 2013 August;68(4):399-407

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,877


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2013 August;68(4):399-407

lingua: Inglese

Uno studio comparativo del mantenimento o della rimozione della mucosa digiunale durante anastomosi pancreatico-digiunale

Qin Q., Li H., Wang L.-B., Li A.-H., Ouyang J., Xie S.-Q., Liang Z.-H.

Department of Surgical Oncology, Tung Wah Affiliated Hospital of Sun Yat-sen University Dongguan, Guangdong, China


PDF  


Obiettivo. Lo scopo di questo studio era confrontare i due metodi di anastomosi, cioè, il mantenimento o la rimozione della mucosa digiunale durante anastomosi pancreatico-digiunale dopo duodenopancreasectomia (pancreaticoduodenectomy, PD).
Metodi. A questo scopo, 46 pazienti PD sono stati casualmente ed equamente suddivisi in gruppi A e B. Nel gruppo A, il pancreas residuo è stato inserito di 3 cm nel digiuno e la parte di collegamento è stata suturata. Nel gruppo B, la mucosa digiunale è stata cauterizzata di 3 cm nella parte terminale, il pancreas residuo è stato suturato con lo strato muscolare digiunale e il digiuno e il pancreas sono stati suturati insieme.
Risultati. Abbiamo riscontrato che nel gruppo A, la percentuale di reintervento per emorragia tardiva è stata del 13% (3/23) e il sanguinamento dell’ulcera intorno all’anastomosi del 4,3% (1/23). Nel gruppo B, la percentuale di reintervento a causa di emorragia è stata del 4,3% (1/23) e l’incidenza di fistola pancreatica post-operatoria del 17,4% (4/23). La durata dell’intervento di duodenopancreasectomia nel gruppo A (46±0,34 min) è stata inferiore rispetto al gruppo B (P<0.001).
Conclusioni. Pertanto, abbiamo concluso che l’anastomosi pancreatico-digiunale con mantenimento della mucosa digiunale fosse un metodo semplice e facile da eseguire, che escludeva anche il rischio di formazione di fistola pancreatica postoperatoria.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

qinqianw@126.com