Home > Riviste > Minerva Chirurgica > Fascicoli precedenti > Minerva Chirurgica 2012 December;67(6) > Minerva Chirurgica 2012 December;67(6):499-504

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CHIRURGICA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,115


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Chirurgica 2012 December;67(6):499-504

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Alimentazione priva di glutine: una nuova strategia di gestione del dolore associato a endometriosi

Marziali M. 1, Venza M. 2, Lazzaro S. 2, Lazzaro A. 2, Micossi C. 2, Stolfi V. M. 2

1 Department of Gynecology and Obsterics, Tor Vergata University, Rome, Italy; 2 Department of General Surgery, Villa Tiberia Hospital, Rome, Italy


PDF  


Obiettivo. Il dolore pelvico è un problema che affligge dal 4 al 39% delle donne in età fertile ed è la causa di circa il 40% delle visite ginecologiche. L’endometriosi è una delle possibili cause di dolore pelvico cronico, che può avere intensità variabile fino ad essere invalidante e compromettere in maniera considerevole la qualità della vita delle donne. Non esistono studi in letteratura che correlano una dieta priva di glutine al miglioramento della sintomatologia dolorosa nel dolore pelvico cronico associato ad endometriosi. Lo scopo di questo studio retrospettivo è stato quello di valutare il miglioramento della sintomatologia dolorosa e della qualità della vita, nelle pazienti affette da endometriosi e dolore pelvico cronico, dopo la somministrazione di una dieta priva di glutine.
Metodi. Duecentosette pazienti hanno partecipato allo studio e sono state seguite in un follow up di 12 mesi. L’intensità del dolore è stata valutata con la scala analogica VAS ed I dati statistici sono stati elaborati con il test t di Student.
Risultati. Al termine del follow-up il 75% delle pazienti ha presentato un miglioramento statisticamente significativo della sintomatologia dolorosa (P<0,005) ed il 25% non ha avuto alcun beneficio dalla privazione di glutine nella dieta.
Conclusioni. Nella nostra esperienza una dieta priva di glutine può contribuire alla diminuzione del dolore pelvico cronico in pazienti affette da endometriosi; tuttavia sono necessari ulteriori studi ed una casistica più ampia per confermare questo dato.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

venza.marco@gmail.com